Se siete amanti del giardinaggio, non potrete resistere alle ultime tendenze in fatto di fiori e piante. La primavera in arrivo porta con sé il desiderio di ridare vita agli spazi verdi, magari sostituendo coltivazioni dell'anno precedente che non hanno superato il freddo, oppure creando un'aiuola in più. Se avete la fortuna di avere uno spazio outdoor a disposizione, oltre a creare un patio con tavolini e divanetti per rilassarsi e cenare all'aperto, dovreste valutare alcune di queste opzioni più trendy che mai.

Bulbi di Amaryllis 
Creare un giardino che rispecchi gli ultimi trend non è solo una questione di estetica, ma soprattutto un modo per rinnovare lo spazio esterno con piante che arricchiscono la biodiversità e migliorare il benessere personale. Dalla primavera all'estate, diverse specie fiorite trasformano il giardino in un'oasi di colori e profumi. Scopriamo insieme quelli più trendy da considerare per il proprio spazio verde.

Amaryllis, il fiore dal Sud Africa che ha conquistato l'Italia

I bulbi di Amaryllis promettono di dar vita ad alcuni dei fiori più vivaci, belli ed eleganti degli ultimi tempi. Di origine del Sud Africa, sono stati importati per l'estetica imbattibile. Il nome, di matrice greca, richiama proprio la brillantezza e vivacità dell'esemplare quando sboccia. La caratteristica forma richiama moltissimo l'Hippeastrum tipico del Sud America ma si distingue per foglie molto grandi e boccioli che possono raggiungere un diametro massimo di 15 cm.

Amaryllis

Photo credit : Depositphotos.com

La profumatissima lavanda

La lavanda, amata per il suo profumo inconfondibile e i suoi lunghi steli viola, è una scelta ideale per chi cerca di aggiungere un tocco di mediterraneo al proprio spazio esterno. La pianta perenne abbellisce il giardino con i fiori inimitabili e attrae impollinatori come le api, grazie alle sue proprietà rilassanti. Dà il meglio di sé da giugno ad agosto, prediligendo un'esposizione al pieno sole e un terreno ben drenato e calcareo, con un'irrigazione moderata che tollera la siccità.

I girasoli per un tocco di vivacità

Sono tra i simboli dell'estate per eccellenza: i girasoli, con i loro grandi fiori gialli si orientano verso il sole, seguendolo durante le giornate. Queste piante raggiungono altezze notevoli e risultano perfette per aggiungere un elemento verticale al giardino, portando un tocco di allegria. La loro fioritura avviene da luglio a settembre, amano l'esposizione piena e richiedono un terreno umido ma ben drenato, con un'irrigazione regolare che eviti ristagni idrici.

Pubblicità

 

Le eleganti e romantiche peonie

Con una gamma di colori disponibili, le peonie creano un punto focale nelle aiuole o lungo i bordi, fiorendo da fine primavera a inizio estate. Preferiscono il pieno sole o la mezz'ombra e un terreno ricco e umido ma ben drenato, con un'irrigazione costante che prevenga il ristagno d'acqua. Eleganti e allo stesso tempo romantiche, fanno pensare subito ad un giardino british curato nei minimi dettagli.

Peonie

 Photo credit : Depositphotos.com

La vivacità della verbena

La verbena è ideale per chi cerca esemplari dai colori vivaci e dalla lunga fioritura. Annuali o perenni a seconda del clima, producono grappoli fioriti in tonalità di rosso, rosa, viola e bianco da giugno a ottobre. Amano il sole pieno e un terreno ben drenato, con un'irrigazione moderata che tollera bene la siccità.

Il contenuto di questo articolo  è un copyright (c) di Hobbydonna.it
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Aprile 2024
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5