progetto paste sintetiche penna

La penna di questa lezione ha una finitura metallica, data dalla Pearl-Ex Super Bronze, e dettagli in rilievo. Se vi piacciono le penne estrose, che attirano l'attenzione, questa è esattamente ciò che fa per voi.


MATERIALE

- Polymer clay (io ho usato avanzi vari che, mescolati insieme, hanno prodotto un marrone scuro)
- Ferro da maglia
- Pennello a setole morbide
- Pearl-EX Super bronze #664
- Penna colore metallizato tipo Krylon oro o rame (facoltativa)
- Spiedino di legno
- Flecto varathane gloss

Pubblicità


ESECUZIONE

1 Condizionate il polymer clay: ne serve circa un quarto di panetto, perlomeno se utilizzate quelli da 56 grammi (2 oz.). Non ha molta importanza di quale colore sia il pclay scelto, visto che lo copriremo con la pearl-Ex, dunque utilizzate pure gli avanzi dei progetti precedenti, nessuno se ne accorgerà se amalgamerete i colori fino ad ottenere una palla di colore uniforme. Fatene una palla appiattita, come una piccola botte.

2 Scegliete un ferro da maglia che sia più o meno dello stesso diametro della cartuccia della penna. Infilzate la palla di pclay e posizionatela al centro del ferro da maglia.
progetto paste sintetiche penna
   
progetto paste sintetiche penna

3 Muovete il ferro da maglia come se fosse un matterello, premendo sulla pasta di pclay: vi accorgerete che inizierà ad allungarsi verso le estremità del ferro. Continuate questo movimento fino a che quasi tutto il ferro sarà ricoperto dal pclay, ed a questo punto prendete un'altra mattonella, o un rettangolo di lucite, ed utilizzatelo per eliminare ogni impronta dal cilindro di pclay, muovendolo avanti e indietro ripetutamente.
 

4 E' probabile che a questo punto il pclay sia così allungato da coprire l'estremità del ferro... Basta tagliare la pasta. Se invece il vostro cilindro fosse irregolare, dovete semplicemente sfilare la pasta dal ferro, ricreare la palla iniziale e ricominciare. Ottenuto un cilindro dello spessore che vi piace, ed io vi suggerisco di non crearlo troppo spesso, perché dovrete aggiungere elementi decorativi che influiranno sul diametro, e dunque rischiereste di trovarvi con una penna scomoda da usare, ebbene, utilizzando un altro ferro da maglia incideremo un canale procedendo così: poggiate la penna sulla mattonella. Appoggiate delicatamente il secondo ferro da maglia e premete. Ruotate leggermente la penna e ripetete. Se procedete con attenzione otterrete un canale uniforme che percorre tutta la superficie della penna, formando un'incavatura. Vi occorrerà un pò di pratica, perché la cosa più frequente che accade è che man mano che si gira e incide la penna ci si sposta senza accorgersene, e quindi l'inizio del canale e il tratto finale non si incontrano... progetto paste sintetiche penna
progetto paste sintetiche penna 5 Sollevate la penna, appoggiatela all'estremità della mattonella di modo che solo la parte con il canale sia a contatto con la mattonella, e ruotate la penna. Ciò affusolerà la parte in cui inserirete la cartuccia. (Ma si capisce che ho sinistramente disegnato due frecce? Volevo indicare per che verso andava ruotata la penna).

6 Ora prendete il pclay avanzato e formate dei lunghi fili. Cercate di farli di spessore uniforme. Non importa quanto siano lunghi, né quanto spessi siano. Sono elementi decorativi. Poi formate delle piccole palline, almeno sei, e mettetele da parte.

progetto paste sintetiche penna
progetto paste sintetiche penna 7 Cominciate ad avvolgere intorno al corpo della penna uno dei fili di pclay, tentando di avvolgerlo con un movimento a spirale. Premete sia l'inizio del cordoncino che la fine contro la penna, senza lasciare impronte, per assicurarne l'aderenza.

8 Ora prendete una delle palline e premetela contro il corpo della penna. Utilizzando il manico di un pennellino dall'estremità appuntita incidete nella pallina un foro.

progetto paste sintetiche penna
progetto paste sintetiche penna 9 Continuate ad aggiungere, alternandoli o disponendoli a piacere, fili e palline sul corpo della penna, evitando però di coprire la parte affusolata e comunque limitando l'aggiunta di elementi man mano che scendete verso quella che sarà la punta, per non renderla scomoda da usare. Ora create la parte finale della penna: appiattite una piccola palla fino a renderla più o meno delle dimensioni del corpo della penna. Decoratela con elementi a piacere e lasciatela sulla mattonella.

10 La polvere di mica non è dannosa come quella di metallo, lo troverete scritto in cento modi sui siti che si occupano di pclay, ma questo non significa che non dobbiate proteggervi! Utilizzate una mascherina, tenete la faccia lontana dalla polvere, evitate di sollevarne troppa con il pennellino, e non toglietevi la mascherina prima di aver richiuso la polvere, lavato la mattonella, il pennello e le mani ed infornata la penna. Con un pennellino morbido prelevate una piccola quantità di polvere e fatela aderire alla pasta. Lavorate una piccola zona alla volta. Quando avrete terminato, colorate anche la parte separata, che incolleremo dopo la cottura. progetto paste sintetiche penna

11 Disponete la penna, per la cottura, in modo che nessuna parte sia a contatto con la mattonella (eccetto il cappellino). Io ho una specie di griglia forata, che mi permette di appoggiare solo le punte del ferro da maglia, ed in questo modo la penna riesce perfetta, senza segni. Cuocete a 130° per quaranta minuti. Il forno deve essere pre-riscaldato.

12 Eliminate il ferro da calza. Se la parte affusolata della penna non è perfetta, passatela sulla carta vetro fino a pareggiarla. Verificate che la cartuccia della penna entri. Se non entrasse, allargate il foro usando una punta da trapano, ma usandola a mano. Siccome la carta vetro avrà asportato la polvere, facendo tornare visibile il colore di base, correggete la parte scartavetrata usando la penna Krylon colore rame o oro. Questo è un passo facoltativo: solo le maniache come me girano la penna per osservare dettagli simili... :-))

13 Incollate il cappellino, procedendo a scartavetrare prima le parti che andranno a contatto.

14 Prendete lo spiedino e inseriteci il corpo della penna. Poi infilzatelo su una scatola di cartone oppure su una qualsiasi base che lo mantenga in posizione eretta, e dipingete la penna con una mano di Flecto Varathane gloss. Lasciate asciugare completamente e poi date una seconda mano. Non cercate di raccogliere la vernice in eccesso: contiene polvere di mica, che inquinerebbe il resto della vostra vernice.

15 Inserite la cartuccia.

16 Verificate che scriva!!
 

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Hobbydonna.it

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Ottobre 2019
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3