progetto paste sintetiche roselline

Queste piccole rose screziate potrete utilizzarle come componenti per bigiotteria, grazie ai ganci che inserirete alla loro base.

MATERIALE

- Polymer clay Fimo Soft bianco
- Polymer clay Fimo soft fucsia
- Filo metallico colore oro
- Cutter
- Macchina per la pasta
- Pinze a sezione tonda
- Tronchesine per tagliare il filo metallico
- Colla cyanoacrilica

Pubblicità


ESECUZIONE

1 Condizionate il polymer clay bianco per primo. Mettetene una piccola palla da parte. Poi condizionate il colore fucsia, o quello che preferite, e create un lungo cilindro, sottile. Avvolgetelo intorno al colore bianco, come mostro nella fotografia a fianco, e rollate tra i palmi delle mani il cilindro. Appiattitelo e passatelo nella macchina della pasta. Dovete portare i due colori a miscelarsi fra loro, ma non fino ad ottenere una tinta uniforme. progetto paste sintetiche roselline
progetto paste sintetiche roselline 2 Tagliate a fette il log bicolore che avete ottenuto. Le fette saranno poi i petali delle rose, quindi non tagliate fettine molto più spesse di un millimetro.
3 Create un piccolo cono, con il colore bianco o con una delle fettine screziate, come preferite. Tagliatene la base con il cutter.

4 Avvolgete intorno al cono una delle fettine tagliate, che avrete riscaldato fra le dita ed appiattita, di modo che divenga il più sottile possibile. Se il polymer clay vi si appiccica alle mani, per esempio perché lavorate in un ambiente molto caldo, o perché invece del Fimo avete preferito usare il Cernit, aiutatevi applicando un pò di borotalco sulle dita.
progetto paste sintetiche roselline
progetto paste sintetiche roselline 5 Continuate ad aggiungere petalo su petalo, finché il vostro fiore avrà un'apparenza simmetrica o comunque per voi gradevole. Non esagerate con il numero dei petali. Quando la rosa sarà completa, vi accorgerete che avrà assunto una forma conica: bene, è il momento di tagliarle la parte inferiore, che per essere funzionale ai nostri scopi deve essere piatta. Con il cutter asportatene una fettina. Appoggiatela sulla mattonella e osservatela: pende? Significa che il taglio è storto. E' ancora troppo lunga, troppo conica? Tagliatene un'altra fettina.
6 Con le pinze a sezione tonda curvate un pezzo di filo metallico color oro, fino ad ottenere una forma ad U. Questo sarà il gancio che inserirete nella rosa, una volta che sarà stato tagliato. (Deve penetrare all'interno della rosa per circa 3/4 della sua lunghezza, e sporgere di almeno tre, quattro millimetri). progetto paste sintetiche roselline
progetto paste sintetiche roselline 7 Ecco come si presenta la rosa con il gancio inserito. Una volta passata in forno, per almeno venti minuti a 130°, con il forno preriscaldato, e raffreddata, potrete tentare di estrarre il gancetto. Se viene via facilmente dovete far colare un poco di colla cyanoacrilica nei fori e reinserirlo immediatamente. Se invece resta saldamente piantato lasciatelo lì, vuol dire che va già bene.

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Hobbydonna.it

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Dicembre 2019
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5