Murrine millefiori


Questo progetto e' stato gentilmente offerto da Marianna Magarelli del sito Le creazioni di Lory.

logo

Marianna è presente in tutte le principali fiere autunnali del settore nello stand di Lumina Editrice con corsi sulle paste sintetiche. Ecco le date:

dal 16 al 18 settembre Kreativ Bolzano
dal 23 al 25 settembre Fantasy & Hobby Milano
dal 7 al 9 ottobre Creattiva Bergamo
dal 20 al 23 ottobre Abilmente Vicenza
dal 4 al 6 novembre Hobby Show Milano
dall' 11 al 13 novembre Fantasy & Hobby Genova
dal 18 al 20 novembre Il Mondo Creativo Bologna

Per info e prenotazioni corsi: maria.magarelli@alice.it 

Pubblicità

Murrina fiore semplice
I colori e le quantità di questa lezione sono a vostra scelta. La quantità dipende da quante cose vorrete decorare con le murrine realizzate, e dalla dimensione di ogni oggetto. Il colore dipende dal vostro gusto.
Se volete avere un effetto trasparente all’esterno del fiore, sarà necessario utilizzare per la chiusura della canna, il bianco transparent o traslucent.
Andrò ora ad illustrare come realizzare una murrina a fiore; la tecnica è quella di base.
Ammorbidite (condizionare) un po’ di pasta gialla e realizzate un cilindro.
Ammorbidite, poi, un po’ di pasta arancio e realizzate un serpentello che abbia più o meno il diametro del precedente, e che sia lungo 6 volte  la sua lunghezza.
Image
Image Unite, quindi, i vari segmenti, mettendo il giallo al centro e i sei pezzi rossi attorno.
Con della pasta transparente bianca ammorbidita, realizzate un nuovo serpentello, delle dimensioni di quello precedente. Tagliatelo in sei pezzi, pizzicateli leggermente su un lato in modo da poterli meglio inserire tra un petalo e l’altro. Una volta inseriti, premete un po’ per compattare e poi tagliate via l’eccesso di pasta trasparent con la lama rigida o il cutter. Image
Image Ammorbidite ancora un po’ di pasta transparent e create una sfoglia di circa 2-3 mm di spessore. Appoggiatevi sopra il fiore e avvolgetelo; tagliate via gli eccessi di pasta.
Ora bisogna ridurre la canna realizzata, cioè allungarla, diminuendone il diametro. Per farlo basterà rotolarla sul piano di lavoro. Prima, però, è conveniente stringerla nel centro piano con le dita, dandole una forma a clessidra. Image
Image Variante
Una semplicissima variante della canna appena realizzata, si può avere rivestendo i cilindri con una sfoglia di 2-3 mm di spessore e, ovviamente, di colore diverso. Il cilindro destinato ai petali va rivestito prima di essere allungato a serpentello. Poi si procede esattamente come già descritto. Semplicemente, invece di avere dei segmenti di un unico colore, avrete dei segmenti rivestiti.
   
ImageImage

Murrina a occhio di bue o a cerchi concentrici
La murrina qui di seguito spiegata è molto semplice da realizzare, ed è la murrina o occhio di bue o a cerchi concentrici.
Per realizzarla bastano due colori o anche più, a seconda dell’effetto che si vuole ottenere.
Consiste nel realizzare un cilindro e rivestirlo una o più volte con diverse sfoglie di pasta. Potrete scegliere di alternare solo due colori, oppure di creare dei giochi cromatici utilizzandone diversi.
Io ho scelto l’arancio, il giallo e il rosso e mi sono fermata a tre cerchi più il rivestimento, che ho fatto con il bianco transparent.

Image Image
Image Image

 

Murrina a spirale o a ricciolo
La murrina qui descritta è già stata realizzata in un altro progetto descritto in questo portale. La richiamo riassumendola brevemente, non solo perché è bella da usare alternandola alle murrine a fiore, ma anche perché con la stessa verrà realizzata la murrina dello step successivo.
Ammorbidite due pezzi di uguale quantità di due differenti colori di pasta. Stendete due sfoglie di  2mm circa e sovrapponetele facendole aderire bene. Arrotolatele, quindi, dal lato più corto, rivestite con la sfoglia fatta con la pasta transparent, pareggiate e poi rotolate sul piano di lavoro per ridurre la canna al diametro desiderato.
Image
   
ImageImage

Murrina a fiore con murrina a ricciolo
Seguite le istruzioni date per la murrina a ricciolo e poi riducete la canna ottenuta in modo da ottenere un serpentello divisibile in cinque parti uguali.
Ammorbidite anche un po’ di pasta di altro colore e formate un cilindro che costituità il centro del fiore.
Montate, quindi, il fiore come già descritto, rivestitelo con la pasta transparent, compattate e riducete fino al diametro desiderato.

ImageImage


Utilizzo
Con le indicazioni date, usando la vostra fantasia e creatività, variando i colori e i contrasti cromatici, unendo le varie tecniche, potrete realizzare tante canne da utilizzare poi per realizzare bijoux o decorare oggetti.Io vi propongo la realizzazione di ciondoli, utilizzando come base per le murrine, basi in vetro.
Ungete leggermente la base in vetro con del Fimo liquid, in modo che anche dopo la cottura le murrine non si stacchino. Tagliate delle fettine sottile dalle canne (3-4 mm di spessore) e applicatele alla base di vetro, l’una vicino all’altra. Quando la base sarà tutta coperta, riempite i buchi con pochissimo Fimo liquid.
Se non volete utilizzare la base in vetro, potete realizzare una base in pasta sintetica e poi procedere come già descritto, evitando, in questo caso, di ungere la base con il Fimo liquid, perché la murrina si attaccherà durante la cottura alla base di pasta.
Potete realizzare ciondoli di diversa forma e anche di diversi giochi di colore, che potrete utilizzare per creare collane o portachiavi.

Image Image
Image Image

Allo stesso modo potete rivestire anche oggetti di vario materiale. Ecco un esempio, un piattino in vetro decorato interamente con le murrine.

Image


Cottura e lucidatura
Una volta realizzati i vostri oggetti o bijoux, cuocete in forno preriscaldato a 110° per 30 minuti. Se avete fatto dei ciondoli piatti, mettere sopra una lastra di vetro oppure di alluminio, contribuirà a far rimanere il pezzo lucido dopo la cottura. Fate poi raffreddare e a piacere verniciate. I miei ciondoli sono stati verniciati con una vernice gloss a spessore.

Buon divertimento!
Marianna

 

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di  Marianna Magarelli

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Giugno 2019
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30