In collaborazione con la casa editrice Nuova S1 vi proporremo Scuola di Ricamo una serie di tutorial dedicati a varie tecniche di ricamo tradizionale.
Ecco il primo estratto dal libro Il Retino - Orli, sfilature e greche (di Silvana Fontanelli) pubblicato su gentile concessione della casa editrice Nuova S1.

Se siete interessate all'argomento e volete informazioni sul volume le trovate nel nostro SHOP alla pagina Il Retino - Orli, sfilature e greche

Il retino

Pubblicità

"Mi accingo ora a presentare una delle tecniche il cui apprendimento mi viene maggiormente richiesto: “il retino”. Le spiegazioni, frutto della mia personale esperienza, sono staterese quanto più facili possibile. Anche i lavori proposti sono molto semplici e prevalentemente su quadrati o rettangoli, proprio per facilitare un approccio non impegnativo." (Silvana Fontanelli)

Il retino 1

Il materiale necessario per i lavori a retino:

Tessuti – I tessuti usati sono di due tipi: uno ha 12 fili per cm. l’altro, più fitto, ha 14 fili per cm.
I fili - Molti sono i fili che si usano: una spagnoletta colorata per la filza, filo da ricamo n. 35 per la cordonatura, filo da ricamo n. 25 per il cordoncino intorno alla sfilatura e per le luci delle salviette.
Per il punto rammendo, che forma il disegno, si utilizza il filo perlé n. 8 o n. 12, a seconda del tessuto scelto.
Per le greche dei cuscini si usa il perlé colorato n. 8.
Per gli orli: filo per imbastire.
Forbicine appuntite o taglia asole, per tagliare i fili.
Aghi con e senza punta.
Indispensabile un telaietto.

Capitolo 1: Il retino

Come campioncino viene descritto un porta aghi. Il manufatto è semplice e, per questo, si presta ad una semplice descrizione di tutti i passaggi utili per realizzare il retino. Con gli stessi passaggi si possono realizzare i vari lavori che si presenteranno. Le misure del retino sui due tessuti.
Sul tessuto 12 fili per cm - 10 buchi corrispondono a 3,5 cm.
Sul tessuto 14 fili per cm - 10 buchi corrispondono a 2,8 cm.
Il primo passo è scegliere il disegno. I quadretti corrispondono ai buchi, il contorno dei quadretti (il “filino”) corrisponde alle colonnette. Si contano gli spazi “centrali” e si inizia facendo una filza di due fili. La filza si lavora sia in orizzontale che in verticale e termina sempre con uno spazio.

Il retino 2

Finita la filza, si tagliano i 2 fili in corrispondenza degli spazi, sfilando prima i fili esterni. Si procede sfilando prima un lato poi l’altro e, a sfilatura ultimata, il lavoro si presenta come nella foto sotto.

Il retino 3

Finita la sfilatura si inizia la cordonatura. La cordonatura si lavora a scaletta. Si posiziona il lavoro sul telaio e si inizia avvolgendo il filo 2 volte intorno alla colonnetta verticale, poi si passa, in diagonale, alla colonnetta sottostante che si presenta orizzontale (una “andata”). Si capovolge il lavoro e si ripetono gli avvolgimenti in modo analogo: due avvolgimenti e una diagonale, due avvolgimenti e una diagonale. Gli avvolgimenti potranno variare in proporzione alla grandezza del quadratino. Come si vede dalle foto sotto, si lavora una “andata” in alto a sinistra, poi si gira il lavoro e ci si trova a lavorare in basso a destra.

Il retino 4

Finita la cordonatura delle colonnette si rifinisce il quadrato, prima con un cordoncino su tre fili, poi a distanza di due fili si lavora un punto quadro.

Il retino 5

Ultimo passaggio: in corrispondenza dei quadratini, che nel disegno sono colorati, si riempiono i buchi con il punto rammendo. Il punto rammendo consiste nel passare il filo sopra, poi sotto alle colonnette seguendo lo schema. Si devono fare questi passaggi più volte, andata e ritorno, per poter riempire i quadratini. A volte è necessario passare il filo sotto la parte già lavorata per completare il disegno (si veda la foto).

Il retino 6

Il retino 7

 Segui anche la 2° lezione per eseguire il Retino.

Se siete interessate all'argomento e volete informazioni sul volume le trovate nel nostro SHOP alla pagina Il Retino - Orli, sfilature e greche

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Casa Editrice Nuova S1
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati, come da Informativa sulla privacy

Link consigliati

Calendario Fiere

Novembre 2018
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2