Scrapbooking, acid free, crop, embellishments... cosa saranno mai tutte queste parole strambe?? Ebbene qui di seguito troverete un piccolo vocabolario che vi accompagnerà nel bellissimo mondo dello scrapbooking , se però, trovate altre definizioni o parole potete mandarcele e le inseriremo!

BradsACID FREE: Privo di acidi (solventi e lignina che possono causare il deterioramento delle fotografie)
ACETATO: Fogli trasparenti simili alle pellicole usate con le lavagne luminose
ABBELLIMENTI: (ing. embellishments) qualunque cosa che si può usare per decorare le pagine ( bottoni, adesivi, memorabilia ecc. )
ALBUM: raccoglitore per conservare le foto ed i ricordi
ALTER: tecnica per alterare, reinventare, stravolgere qualsiasi oggetto, ridecorare dal libro alle scatole , dalle agende ai diari a tutto ciò che si vuole!

Pubblicità


ARCHIVAL: tecniche o prodotti utilizzati per la conservazione di foto ed altri oggetti.
BACKGROUND: Sfondo della pagina BEADS: perline di varie forme e misure
BRADS : Ferma-campioni
BUFFERED: Prodotti che mantengono la basicità di una soluzione. Ad esempio la carta buffered vine usata per evitare che l'acido "emigri" dalla carta alle foto.
Cutting MapCARTA PATTERN: Carta con motivi tipo strisce, pois, fiori ripetuti su tutta la pagina.
CARTA NATURALE: Carta lavorata a mano con abbellimenti naturali quali fibre, fiori, foglie.
CHALKS: gessetti colorati
CK OK: Marchio utilizzato su alcuni prodotti che garantisce che non rovina le foto.
CIRCLE JOURNAL: album o quaderno a tema che si fa girare tra un gruppo che può essere di amici o di appartenenti al medesimo circolo di hobbyste-scrapper e nel quale ognuno crea le proprie pagine sulla tematica scelta, che rimarranno alla persona proprietaria che per prima ha mandato il quaderno al termine del giro, circle. Spesso la tecnica scrap è usata in questo tipo di album.
COLLAGE: composizione creata con pezzi di carta oppure stoffa di varie dimensioni e colori che vengono incollate insieme per creare disegni e immagini decorative.
COLOR BLOCK: tecnica di usare dei "blocchi" di carta o stoffa, non necessariamente quadrati di carta colorata (solitamente monocolore) per creare sfondi delle pagine.
Plovere per embossingCOMPOSITION BOOK: semplice quaderno da scrittura con la copertina in cartone rigido, di cui si usa abbellire la copertina con la tecnica scrap.
CORK: sughero, venduto in fogli sottili è ottimo per creare abbellimenti e sfondi CROP: ritagliare le foto.
CROP MEETING: incontro fra hobbyste per scrappare
CUTTER: Taglierino di precisione.
CUTTING MAT: tappetino apposito per tagliare con il cutter e proteggere il piano di lavoro.
DIE CUTS: una sagoma o una lettera ritagliata da cartoncino con un apposito strumento (Quick-kuts o Sizzix) DOUBLE-MOUNTS: incollare una foto su due diversi tipi di carta di base
DRY BRUSHING: tecnica a secco per applicare colori a gessetto o acrilici con pennelli e poi rimuovendo il colore in eccesso con uno straccetto o tovagliolo di carta. Questo impedisce al colore di colare all 'interno dello stencil e al gessetto di apparire troppo scuro.
EMBELLISHMENT: qualunque cosa che si può usare per decorare le pagine ( bottoni, adesivi, memorabilia nastri ecc. )
EMBOSSING: tecnica per creare un disegno a rilievo su cartoncino e carta per es: usando timbri cosparsi con polvere apposita termosensibile che riscaldata si gonfia creando l'effetto rilievo oppure con l'uso di uno stylus ( "penna" con punta a sfera ) che ricalca il disegno su carta usando un template di ottone.
Eyelet-setterEYLETS: Occhielli di metallo simili a quelli usati nella pelletteria. Sono disponibili in varie forme e colori si applicano come abbellimenti con uno strumento che si chiama " eyelet setter" oppure per fissare vellum o altri tipi di abbellimenti alla nostra pagina
EYELET SETTER: Tool per applicare gli eyelets con l'aiuto del martello.
FORBICI DECORATIVE: forbici con lame sagomate per creare tagli particolari e di effetti diversi
FOAM STAMPS: sono timbri simili ai normali timbri di gomma solo che più grandi e fatti di gomma crepla. Generalmente vengono usati con il colore acrilico che viene spennellato sopra alla lettera o all'immagine che poi viene premuta con fermezza sulla carta per creare il disegno.
FOCAL POINTS: elemento di un disegno in cui convergono le linee. L'occhio viene naturalmente attirato da questo punto
FOTO CORNER : angoli adesivi che permettono di incollare la foto all'album senza utilizzare colla sulla foto
FOTO SPLIT: piccoli biadesivi per incollare le foto
FRAME: cornice
FRESH CUTS: fotografie molto realistiche di abbellimenti da ritagliare ed applicare alle pagine, danno l'illusione della tridimensionalità.
Heat-embosser GEL: è riferito alle penne di nuova generazione che sono adatte anche allo scrap
GLOSSY: si può leggere nella descrizione delle carte fotografiche o nella descrizione di abbellimenti è l'effetto lucido.
HEATER O HEAT-GUN: soffiatore ad aria calda usato per l'embossing con le polveri, è simile all'apparecchio per sverniciare.
HOLE PUNCH : perforatore che permette di perforare la carta con fori circolari dove si possono inserire occhielli, nastri etc.
IDEA BOOK: Libri creati per ispirare, solitamente ricchi di immagini e layouts.
IMITLINE: carta in vari colori tipica da legatoria utilizzata per rivestire i libri. E' una carta naturale in cellulosa e si presenta come una trama di tessuto.
INCAPSULAZIONE: metodo per inserire piccoli oggetti tridimensionali nell'album. Per evitare problemi e preservare le foto il ricordo viene "incapsulato" in plastica acid-free. INK PAD : tampone di inchiostro per timbri
JOURNALING: le parole scritte sulle pagine di scrap. Possono essere i nostri ricordi o anche poesie o semplici frasi.
JOURNALING-BOX: Riquadri dove viene scritto il journaling; possono essere semplici o elaborati e decorati.
LAYOUT (LO): termine che viene usato per definire i nostri piccoli capolavori scrap, più precisamente le pagine, che possono essere di diverse dimensioni, destinate ad essere inserite in un album oppure appese al muro come quadretto.
JournalingLIGNINA: Sostanza che serve nella lavorazione delle fibre del legno. La carta adatta allo scrap deve esserne quasi priva.
MAT: passe-partout usato per far risaltare le fotografie, può lasciare un semplice bordino o essere più elaborato.
MEMORABILIA: piccoli oggetti di tutti i giorni che ci ricordano un evento o un momento particolare possono essere cartoline, biglietti aerei o di uno spettacolo.
MULBERRY PAPER: carta paglia
PAGE PROTECTORS: buste di plastica trasparente con buchi laterali per raccoglitori ad anelli. Sono fatte in polipropilene e si possono trovare nei negozi di materiale per ufficio. Tra poco sarà facile trovarli anche in formato 30cmx30cm - tipico formato di LO americano.
PAPER PIECING: immagini composte da vari pezzi di cartoncino colorate assemblate insieme, abbellite con sfumature e dettagli.
PASSE-PARTOUT: cornice in cartoncino che circonda l'immagine per valorizzarla. Se ne possono usare anche più di una di grandezza crescente per aumentare l'effetto visivo. Possono essere monocolore o elaborati.
PATTERN: Carta colorata e a fantasia. Parola usata anche per indicare le sagome disegnate per comporre i Paper piecing.
PAPER-DOLL: bamboline di carta, spesso usate nello scrap (es. i paperkins )
PENNA RED-EYE : Penna per correggere nelle foto già stampate gli occhi rossi dati dal flash
POST-BOUND ALBUM: album con pagine mobili tenute insieme da viti o nastri.
PUNCHES: perforatori sagomati o semplici per forare la carta e crearne un elemento decorato.
QUICK-KUTS: pressa a pinza per ritagliare die cuts dal cartoncino con l'aiuto di mascherine.
TemplatesQUILLING: tecnica di composizione di elementi decorativi partendo da striscioline di carta arrotolate su di uno strumento apposito, sagomate e incollate
ROUND TAGS: targhette circolari RUB ON: trasferelli
RUBBER STAMP: il classico timbro di gomma da usare con tamponi inchiostrati e pigmenti.
SCISSOR: forbici normali o sagomate
SHABBY CHIC: tecnica usata per "invecchiare" il Lo, usando sistemi come lo stropicciamento della carta, lo "sporcare" carta e foto con inchiostri e passare la carta con carta vetrata per dare un look usato e vecchio - ma chic - alla pagina.
SHAPE CUTTER: speciale taglierino, la cui lama può adattarsi a seguire i bordi di qualsiasi forma e tagliare forme particolari: ovali, cerchi, profili strani come i templates
SKETCH: schema da seguire per posizionare le foto
SIZZIX: macchina per creare die-cuts SNAPS: borchie metalliche in ottone o colorate da applicare dopo aver forato il cartoncino
SPIRAL BOUND: album con le pagine unite da una spirale di metallo o plastica SQUARE: quadrato
STICKERS: adesivi decorativi
TAGS: targhette di carta o altri materiali.
XyronTEMPLATES : mascherina solitamente in plastica per creare sia disegni che per scritte che semplicemente per tracciare la forma voluta della foto o carta per poi ritagliarla con forbice o taglierino.
THREE-RINGS BINDER : album ad anelli nei quali vengono inseriti i page protectors
VELLUM: carta semi trasparente simile a pergamena leggerissima o a quella da lucido degli architetti. Esiste decorata, colorata, embossata e di vari spessori.
VICHY: disegno a piccola quadrettatura con due tonalità della stessa tinta. Motivo che si può ritrovare su cartoncino, nastro
WATERCOLOR: acquerelli
WORK-SHOP: laboratorio solitamente tenuto da un negozio di hobbistica o in fiere regionali riservate al settore hobby
XYRON : macchina per adesivizzare carta e foto, e laminare, cioè plastificare uno o entrambe i lati della foto /carta. Possono essere munite di taglierina rimovibile o fissa e vengono in varie misure.

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Hobbydonna.it

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati, come da Informativa sulla privacy

Link consigliati

Calendario Fiere

Giugno 2018
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1