I contadini sanno da millenni che le fasi lunari influenzano le semine e la produzione di frutta e verdura. Ecco perché è importante conoscere le date della luna calante e della luna crescente per poter avere raccolti generosi.
Anche per il mese di Ottobre ti informiamo sulle date da tenere sott'occho per ottenere i risultati migliori nell'orto, nel frutteto e sul tuo balcone.
Tutti i consigli sono offerti dall'Almanacco Barbanera il più celebre almanacco d'Italia che viene pubblicato fin dal 1762,  con tante preziose pagine di buon vivere a cui affidarsi durante tutto l'anno. 

Attività da fare durante la Luna Calante il 1° al 13 ed dal 29 al 31 Ottobre

Lavori da fare nell'Orto

Seminiamo ancora, su terreno ben lavorato e affinato, lattughe da taglio, spinaci, rucole e valerianella, e trapiantiamo le cipolle nelle diverse varietà disponibili. Incartiamo i cardi per imbianchirli.

Seminare Lattuga

Photo credit: depositphotos.com 

Lavori da fare nel Frutteto

Se c'è stata infestazione di acari sulle foglie, trattiamole con polisolfuro di calcio. Molti funghi svernano sul terreno inerbito e quindi trattiamo con rame alla caduta delle foglie. Raccogliamo mele e pere, e conserviamole in luogo fresco, asciutto e buio. Cominciamo la raccolta delle olive da olio e da conserva.  

Lavori da fare sul Balcone

Seminiamo nelle vasche con terreno ben affinato insalate da taglio e rucole, senza consociarle con fiori o altro.

Pubblicità

Attività da fare durante la Luna Crescente dal 15 al 27 Ottobre

Lavori da fare nell'Orto

Seminiamo le prime fave sulla costa e al sud, a una profondità di 4-5 cm, interrando 3-4 semi in buche distanti fra loro 50 cm su ogni lato. Trapiantiamo indivia belga e lattughe invernali. Possiamo seminare anche i ravanelli. 

Lavori da fare nel Frutteto

Prima di mettere a dimora i piccoli frutti come mirtilli, lamponi, ribes e more senza spine, prepariamo il terreno trattandolo a fondo con concime organico.

Lavori da fare sul Balcone

Dividiamo i cespi delle erbe aromatiche per fare nuove piante da mettere subito in altri vasi. Estirpiamo e bruciamo i resti delle zucche , ornamentali o eduli che avremo già raccolto.

NEL CESTINO DEL MESE

Dall'Orto

bietole, carote, cavolfiori, cavoli broccolo, cavoli cappuccio, cavoli verza, cicorie, cipolle, fagioli, fagiolini, finocchi, indivie, lattughe, melanzane, peperoni, piselli, pomodori, porri, radicchi rossi, rape, ravanelli, rucola, sedani, spinaci, valerianella e zucche. 

Dal Frutteto

cachi, castagne, clementine, fichi, limoni, mandarini, mandorle, melagrane, mele, mele cotogne, nocciole, noci, pere, pompelmi e uva. 


Raccolta di cachi
Photo credit: depositphotos.com   

 

Aromi

basilico, maggiorana, peperoncino, prezzemolo, rosmarino e salvia.

ACCORTEZZE BIO

Appena avete seminato, ricordatevi di porre un segno o un'etichetta per non dimenticare la specie e la varietà che avete piantato. Servitevi di un cartellino in plastica o della bustina che conteneva i semi incastrata in una cannuccia.

Buste dei semi come etichette

Photo credit: depositphotos.com 

Se ti interessano questi argomenti e vuoi saperne di più, leggi alcuni libri che parlano di coltivazione di fiori nei giardini e sul balcone.

Le immagini ed i testi sono un copyright (c) di Hobbydonna.it
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Maggio 2024
L M M G V S D
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2