E' arrivato anche Settembre: ti ricordiamo  i lavori da fare nell'orto, sul balcone, nel giardino ed in cantina.

I consigli contenuti in questo post sono offerti dall'Almanacco Barbanera il più celebre almanacco d'Italia che viene pubblicato fin dal 1762,  con tante preziose pagine di buon vivere a cui affidarsi durante tutto l'anno. 

Attività da fare durante la Luna Calante dal 1 al 6 e dal 22 al 30 Settembre

Lavori da fare nell'Orto

Seminate ancora all’aperto spinaci, radicchi, carote, prezzemolo e valerianella. Raccogliete le cipolle per l’inverno, quando il colletto è ristretto e le foglie piegate e ingiallite. Nelle aiuole vuote seminate piante da sovescio come facelia e senape. 

Lavori da fare in Giardino e sul Balcone

Spuntate gli arbusti fioriti e le rose che hanno smesso di fiorire. Eliminate i boccioli in sovrannumero delle dalie.  

Lavori da fare in Cantina

Raccogliete l’uva quando è asciutta: la mattina presto.

Uva da vendemmiare 

Pubblicità

Attività da fare durante la Luna Crescente dal' 08 al 20 Settembre

Lavori da fare nell'Orto

Potete ancora procedere al trapianto di cavoli, finocchi, radicchi tardivi, e delle piantine di fragole. Raccogliete ultimi pomodori, zucchine, fagiolini, broccoli e  insalate da consumo fresco. 

Lavori da fare in Giardino e sul Balcone

Dividete le erbacee perenni e i cespi delle felci, e preparate le talee delle specie sempreverdi come aucuba, ligustro e bosso. Preparate il terreno e seminate il prato, aggiungendo semi di fiori selvatici per aumentare la biodiversità.   

Prato Foto di Kerstin Riemer da Pixabay

Dall'Orto

bietole, carote, cavoli broccoli, cavoli cappuccio, cavoli verza, cetrioli, cicorie, cipolle, fagioli, fagiolini, indivie, lattughe, melanzane, patate, pomodori, peperoni, piselli, porri, radicchi rossi, rape, ravanelli, rucola, sedani, spinaci, valerianella, zucche e zucchine. 

Dal Frutteto

fichi, limoni, mandorle, mele, meloni, nocciole, noci, pere, pesche, pompelmi, susine tardive e uva.

Aromi

basilico, maggiorana, peperoncino, prezzemolo, rosmarino e salvia. 

Segreti sostenibili
Lumache lontane dall’orto

Le piogge e l’umidità estiva favoriscono l’arrivo delle lumache, che nell’orto hanno ancora molto di cui cibarsi. Per evitare di tornare a casa con il cestino vuoto, è utile sapere che all’arrivo del giorno le lumache amano rifugiarsi sotto cortecce, rami, grosse foglie e pezzi di legno. Distribuendone un po’ qua e là, ne raccoglierete una bella quantità per poi poterle portare altrove, lontane dal vostro orto. 

Lumaca

Foto di Here and now, unfortunately, ends my journey on Pixabay da Pixabay

Se ti interessano questi argomenti e vuoi saperne di più, leggi alcuni libri che parlano di coltivazione di fiori nei giardini e sul balcone.

Le immagini ed i testi sono un copyright (c) di Hobbydonna.it
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Dicembre 2021
L M M G V S D
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2