Il caldo di Agosto non deve fermare le nostre attività da fare nell'orto, nel giardino, sul balcone ed in cantina: ecco tutti i consigli.
I consigli che troverai in questa rubrica di informazione sono offerti dall'Editoriale Campi che pubblica l'Almanacco Barbanera, dal 1762 il più celebre almanacco d'Italia.

cimare il basilico

photo credit: www.clickandgrow.com

Attività fa fare durante la Luna Crescente dal 1 e al 6 e dal 22 al 31 Agosto

Orto Per evitare rapide evaporazioni, annaffiate la sera tardi e al mattino presto. Raccogliete a scalare – ovvero man mano che crescono – le foglie fresche di basilico o di prezzemolo e continuate a cimare, cioè spuntare le infiorescenze, per stimolare la produzione. Sospendete di annaffiare angurie e meloni un  paio di giorni prima della raccolta: diventeranno più dolci.
Giardino e Balcone Evitate di tagliare il prato troppo corto. Riproducete per talea alcuni arbusti da siepe come abelia, berberis, lavanda e ruta. Interrate i bulbi dello zafferano. Tagliate la margotta preparata negli agrumi ad aprile, staccando il rametto che ha radicato dalla pianta madre.

Pubblicità

Attività fa fare durante la Luna Calante dal 8 al 20 Agosto

Orto Come noi, anche le piante soffrono le alte temperature. Rincalzate allora il terreno intorno alla base e aggiungete dell’humus. Raccogliete i peperoncini da essiccare all’ombra.
Giardino e Balcone Pacciamate, ovvero ricoprite con foglie, paglia, erba falciata e cortecce, per ridurre l’evaporazione e schermare le piante dai raggi cocenti. Fate talee legnose di rose e ortensie e altri arbusti, come il bosso, prelevando porzioni di ramo di 10 cm, da mettere in vasetti mantenuti sempre umidi.
Cantina Preparate la vendemmia sistemando luoghi, strumenti e macchinari: pulite e asciugate bene, ora che è ancora caldo, botti, damigiane, contenitori e tubi.

Raccogliere i Peperoncini

photo credit: seedkeeping.tumblr.com

Nel cestino del mese

Dall’orto: bietole, carote, cavoli cappuccio, cetrioli, cicorie, cipolle, fagioli, fagiolini, indivie, insalate, melanzane, patate, peperoni, piselli, pomodori, porri, rape, radicchi, ravanelli, rucola, sedani, spinaci, valerianella, zucche e zucchine.
Aromi: basilico, maggiorana, menta piperita, peperoncino e salvia.
Dal frutteto: angurie, fichi, fragole, mele, meloni, more di rovo, nocciole, pere, pesche, pompelmi, prugne, susine e uva.

Frutti in vaso

Il bell’olivello

Resistente anche ai venti salmastri, l’olivello spinoso, Hippophae ramnoides, è pianta dioica, ha cioè fiori maschili e femminili su piante diverse. Coltivarlo significa quindi avere due vasi, uno con la pianta maschile, l’altro con quella femminile che produce piccoli fiori arancione ornamentali e ricchi di vitamina C. Si consumano trasformati in succhi e composte dolci utili contro i raffreddori.

Olivello - Hippophae ramnoides

photo credit: www.terra.hu

Se ti interessano questi argomenti e vuoi saperne di più, leggi alcuni libri che parlano di coltivazione di fiori nei giardini e sul balcone.

Le immagini ed i testi sono un copyright (c) di Hobbydonna.it.
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Salva

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
Confermo di aver letto la Privacy policy e acconsento al trattamento dei miei dati

Link consigliati

Calendario Fiere

Dicembre 2018
L M M G V S D
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6