Questa rubrica è stata gentilmente offerta dall'Editoriale Campi che pubblica l'Almanacco Barbanera, dal 1762 il più celebre almanacco d'Italia.

Luna crescente

FaveOrto Seminare le fave sulla costa e al sud, ad una profondità del doppio della loro grandezza interrando 3-4 semi nella stessa buchetta e su ogni lato, distanti 50 cm.
Giardino Piantare i nuovi rosai, i garofanini dei poeti e i bulbi a fioritura tardo invernale o primaverile. In letti protetti piantare ciclamini, primule, calendule e alisso.

Pubblicità

Luna calante

Orto Piantare la carciofaia mettendo a dimora stecchi già radicati o parti della radice, chiamate ovoli, e lavorare profondamente il terreno. L’impianto dura dai 3 ai 10 anni.
Giardino Potare le rose e gli arbusti sfioriti. Preparare i letti di terra dove piantare i bulbi di tulipani, crochi, gigli, giacinti, narcisi, anemoni, ranuncoli, iris e fresie.
Cantina Dopo la raccolta dell’uva, se non già cominciata a settembre, è il momento della pigiatura da cui ricavare il mosto che diventerà vino. Scartare i raspi per evitare che il vino abbia un sapore legnoso. La fermentazione poi dovrebbe compiersi in Luna crescente, per ottenere vini limpidi.

Nel cestino del mese

Dall’orto: bietole, carote, cavolfiori, cavoli broccolo, cavoli cappuccio, cavoli verza, cicorie, cipolle, fagioli, fagiolini, finocchi, indivie, lattughe, melanzane, peperoni, piselli, pomodori, porri, radicchi rossi, rape, ravanelli, rucola, sedani, spinaci, valerianella e zucche.
Aromi: basilico, maggiorana, peperoncino, prezzemolo, rosmarino e salvia.
Dal frutteto: cachi, castagne, fichi, limoni, clementine, mandarini, mandorle, melagrane, mele, mele cotogne, noci, nocciole, pere, pompelmi e uva.

Fare, non fare... comprare

TorchiaturaFare Raspi, bucce e vinaccioli, dopo la torchiatura, possono essere consegnati alle distillerie che se ne servono per produrre grappa. Ma possono semplicemente essere aggiunti al compost di casa: è in fatti un ottimo fertilizzante!
Non fare Sul balcone non lasciate le piante più sensibili al freddo nella posizione originaria, ma raggruppatele nella parte più protetta e soleggiata.
Comprare Teli di plastica per proteggere le piante dal freddo, sia per quelle dell’orto che per quelle del terrazzo.

 

 

 

 

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Almanacco Barbanera

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.        

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Aprile 2019
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5