Coniglietto in feltro (R.Bassani)

 
Questo progetto è stato gentilmente offerto da Rosanna Bassani 

Dopo un ventennio trascorso nell'industria del mobile di design si specializza nell'insegnamento della maglia e delle tecniche di feltratura ad acqua, tenendo corsi principalmente a Milano Torino, Bergamo, Aosta, ecc.

Attualmente èš docente di maglia e feltro presso Lanar  e presso Il Laboratorio di Ivana Magri, entrambi a Milano, oltre che a Il Tempo Ritrovato di Macherio, in Brianza.

E' disponibile su richiesta a tenere corsi di feltro anche in altre città .

 

Per contatti e informazioni su corsi e per acquisti tel al 333.8823165 o mail a : feltrodiro@libero.it

sito fotografico Picasaweb.google.com/feltrodiro

Pubblicità

 
MATERIALE ED ATTREZZATURE

- lana cardata merino circa 30 gr. da feltrare,
- acqua calda,
- sapone,
- plastica a bolle (pluriball),
- asciugamano,
- spruzzino,
- stuoietta,
- ago da feltro  


ESECUZIONE

 
- spiegazioni per la feltratura del corpo:
n.b.: tutti i passaggi da 1 a 6 devono essere prefeltri (non feltrare definitivamente, ma solo quanto basta per mettere insieme i vari pezzi; solo alla fine del punto 6 potrete iniziare la feltratura definitiva).
Utlizzare per comporre e assemblare acqua calda saponata e ago da feltro quando necessario 
 
Coniglietto in feltro (R.Bassani)1 - appoggiandovi a un foglio di pluriball da usare per rollare prefeltrare :
- un cordone a coda di topo di circa 27 cm di lunghezza utilizzando circa 10 grammi di lana bianca , che diventerà  il corpo del topo.
-  un cordone a coda di topo di circa cm 20 con 5/6 gr. di lana bianca, che diventerà  le braccia del topo. Ispessire con un pò di lana in più la parte
centrale per circa 4 cm e nella parte ispessita centrale di questo secondo cordone praticare un taglio di circa 2 cm nel senso della lunghezza, solo dopo aver compattato almeno un pò il cordone.
 

Coniglietto in feltro (R.Bassani)2- infilare questa parte tagliata sul corpo del topo, a croce, in modo che si formino le due braccia sul corpo.
Fissare corpo e braccia insieme avvolgendo intorno all'incrocio dei ciuffetti di lana  e se necessario punzonare con l'ago da  feltro perchè il tutto si saldi, massaggiando sempre con acqua calda e sapone.
3 - con altri ciuffetti di lana (numerosi e molto sottili) ispessire a piacere la parte della testa in modo che si ingrossi e prenda la forma desiderata,
massaggiando sempre con acqua calda e sapone.

 

Coniglietto in feltro (R.Bassani)4- a parte creare 2 ovali in prefeltro piatto piuttosto spesso (mis. circa cm 5x 3)  dove verranno ritagliate le orecchie, stendendo pochi grammi di lana in uno strato orizzontale e uno in verticale,(volendo fate un lato con qualche ciuffo di lana rosa per l'interno delle orecchie), lasciando non infeltrita in ogni orecchia un'estremità (ciuffetti di lana asciutti) che andrà  poi ad attaccarsi alla testa. 

 
Coniglietto in feltro (R.Bassani)5-posizionare, una per volta, l'estremità  non infeltrita delle orecchie sulla testa, avvolgendo i peletti della lana asciutta sulla testa  (la parte non feltrata) e sempre utilizzando ciuffetti di lana per attaccare le orecchie anche con la punzonatura dell'ago, se necessarioe massaggiando con acqua calda e sapone
 

Coniglietto in feltro (R.Bassani)6- dall'altra parte del corpo tagliare a metà  per circa 12/13 cm, nel senso della lunghezza il cordone/corpo in modo da creare le due gambe, e con i soliti ciuffetti da avvolgere intorno alla parte tagliata, ispessirle ed arrotondarle a piacere.
Infeltrendo man mano, e con la stessa tecnica dei ciuffetti in aggiunta punzonati con l'ago, creare piedini e manine.

 

Coniglietto in feltro (R.Bassani)7 - quando la forma del coniglietto vi sembra soddisfacente procedere con la feltratura definitiva sempre sagomando col massaggio a mano, rollando con la stuoietta con il lavoro sempre scaldato da acqua e sapone e facendo colare l'acqua in eccesso man mano che si raffredda.
Il lavoro deve indurire e assemblarsi completamente.  

 
Coniglietto in feltro (R.Bassani)Con piccolissimi ciuffetti e l'ago da feltro per fissarli disegnare naso, bocca e occhi.
Confezionate infine secondo il vostro piacere e la vostra abilità  gli abiti del coniglio che potranno essere in tessuto, in tessuto feltrato, in maglia,
all'uncinetto...

 

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Rosanna Bassani.

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati, come da Informativa sulla privacy

Link consigliati

Calendario Fiere

Agosto 2018
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2