E' arrivato anche Marzo e le temperature cominciano ad alzarsi. Nelle zone più fredde è tempo di seminare fagioli, zucche, piselli nani e fave, mentre nelle zone più calde si passa alla semina delle estive quali zucchine, melanzane, pomodori, peperoni e peperoncini.  Questa rubrica di informazione è offerta dall'Editoriale Campi che pubblica l'Almanacco Barbanera, dal 1762 il più celebre almanacco d'Italia.

Seminare

photo credit: www.pennington.com

Luna Crescente dal 1 e al 11 e dal 29 al 31

Orto Quando il termometro segnerà la temperatura di almeno 10°C, seminate all’aperto fagioli, zucche, piselli nani e fave. Al sud e sulla costa potete già procedere alla semina delle estive quali zucchine, melanzane, pomodori, peperoni e peperoncini. Potate le piante di cappero tagliando fin quasi alla base i rametti ormai secchi.
Giardino e Balcone Sopra i 12°C, seminate all’aperto le perenni come alissi, lupini, aquilegie, delphinium, digitali, aubretie, papaveri e camomilla.

Pubblicità

Luna Calante dal 13 al 27

Orto In climi freddi seminate ancora in semenzaio indivie, radicchi, bietole, sedani, scalogno e porri. I semi devono essere coperti con un mix di sabbia di fiume e terriccio da acquistare in un vivaio. Procedete all’impianto dei carciofi trovando un posto ben preciso, perché la carciofaia è perenne. Non dimenticate la semina dell’erba cipollina e del dragoncello.
Giardino e Balcone Se il prato, dopo l’inverno, è poco vivace, dategli aria picchiettandolo delicatamente con un forcone. Gli agrumi in vaso, ancora protetti, otterranno benefici da una buona concimazione organica.
Cantina La prima Luna Nuova di primavera, che si avrà il 28, è buona per imbottigliare ogni tipo di vino.

Piante di Limone

photo credit: www.notonthehighstreet.com

Nel cestino del mese

Dall’orto: aglio fresco, agretti, asparagi, carciofi, carote, cavolfiori, cavolini di Bruxelles, cavoli broccolo, cavoli cappuccio, cavoli verza, cicorie, cicorini da taglio, cime di rapa, cipolle, finocchi, indivie, lattughe, patate novelle, porri, radicchio di Verona, rape, ravanelli, sedani, spinaci, valeriana e valerianella. Dal frutteto:
Aromi: cipollotti, rosmarino e salvia. Acquistate o trapiantate salvia e rosmarino per averne sempre a disposizione.
Dal frutteto: arance, bergamotti, limoni, mandarini, mele, pere Conference e pompelmi.


Frutti in vaso

Con il tempo e con la paglia...

Oggi quasi scomparso, un tempo il nespolo comune, Mespilus germanica, era molto diffuso. Facile da coltivare, anche in vaso con normale terriccio, è un piccolo albero, rustico e poco esigente, molto resistente alle basse temperature. La sua fioritura bianca è splendida e con l’arrivo dell’autunno diventa giallo oro. I frutti vanno mangiati con attenzione perché molto astringenti.

Nespolo - Mespilus germanica

photo credit: www.pinterest.com

Le immagini ed i testi sono un copyright (c) di Hobbydonna.it.
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati, come da Informativa sulla privacy

Link consigliati

Calendario Fiere

Maggio 2018
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3