Tutte le regole fiscali per le vendite online di prodotti handmade anche senza partita iva.

Le prestazioni di lavoro accessorio sono le attività lavorative (e quindi non le vendite di beni!) di natura occasionale e saltuario che possono essere retribuite con i cosiddetti “voucher”, anche conosciuti come “buoni lavoro”.

Molti creativi e hobbisti molto spesso svolgono attività o vendono occasionalmente, possiamo parlare quindi di lavoro autonomo occasionale o vendite occasionali. Ma sai esattamente quali sono i parametri per definire un lavoro occasionale?

Come vendere le proprie creazioni all’interno dei negozi, anche senza partita iva: differenze tra conto vendita e conto visione. Consigli utili per gestire questo tipo di vendita.

Chiariamo in questo articolo come si opera occasionalmente nei mercatini, con piccoli volumi d’affari  e se non si è in possesso di partita Iva.

Partiamo da un punto fermo: gli hobbisti e i creativi sono due figure distinte e separate.


Hobbybay.it, un marketplace di nicchia che vi permette di vendere le vostre creazioni artigianali in linea con le normative fiscali.

Fai mercatini o fiere? Hai bisogno di un bancomat che puoi trasportare facilmente? Allora puoi utilizzare uno strumento per far pagare alla tua clientela con bancomat e carta di credito: Payleven.

La Dichiarazione sostitutiva delle opere dell'ingegno è quel documento che dovrete portare sempre con voi quando partecipate a mercatini e fiere

Ecco la 2° parte dell'articolo sul Crowdfunding della Dott.Carmen Fantasia- Le piattaforme di reperimento fondi

Altri articoli...